Effe Elle quasi 40 anni di filati

La storia della nostra azienda è la storia della famiglia Signori. Mio padre già nei primi anni sessanta possedeva dei telai e produceva  tessuti conto terzi per i lanifici dell’epoca . Nel vecchio stabilimento di Via Riva si possono ancora vedere i segni delle “spole” che andavano a sbattere nel muro come nel bellissimo film di Francesco Nuti “Madonna che silenzio c’è stasera” .

Qualche anno dopo a Prato  cominciarono ad affacciarsi le prime macchine per produrre il filato di ciniglia dette “a nastro” e fu subito un amore a prima vista.

Ivo, questo il nome di mio padre, comincio’ a produrre questo prodotto prima “conto terzi” poi nel 1978 insieme a due soci fondo’ la Effe Elle srl.

A Prato c’è un detto e cioè che le ditte funzionano con i soci in dispari ma che 3 sono troppi. Infatti di lì a qualche anno Ivo , in compagnia di mia madre Bruna rileva le quote degli altri 2 soci.

La ditta produce in quegli anni, prevalentemente, filato ciniglia per i tessuti d’arredamento, allo stesso tempo iniziano le richieste per nostri filati da produttori di accessori e dal mondo dell’aguglieria.

La ditta ha sempre cercato con le proprie forze di offrire filati sempre nuovi grazie anche a modifiche che venivano realizzate dal titolare stesso a macchine dalla produzione standard.

Negli anni Ottanta viene inventato un filato in fibra di poliestere che aveva una “retrazione” costante e che solo con i nostri macchinari riuscivamo a produrre.

Continuiamo a produrre filati su indicazione dei nostri clienti e la richiesta dei nostri è sempre piu’ crescente fino ai primi anni 90.

Sono gli anni in cui sia io che mio fratello Carlo  entriamo a far parte della famiglia/azienda. Io dopo aver effettuato studi di indirizzo commerciale, lui perito tessile.

In quegli anni vien stravolta tutta la nostra produzione perchè arrivano richieste di filati ciniglia da tutto il mondo e dobbiamo comprare tantissimi macchinari per poter soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Infatti non producendo un prodotto “standard” non possiamo chiedere collaborazione a nessun produttore per poter realizzare i nostri prodotti.

Questo fino a i primi anni del 2000 dove si riscontra un altro passaggio epocale per la nostra azienda.

Infatti il crollo delle richieste di prodotti “industriali” è imminente,  il cambio sfavorevole euro/ dollaro non permette alle aziende del nostro paese delle facili esportazioni in piu’ la fine dell’accordo sui dazi doganali consente l’invasione di prodotti finiti a basso prezzo provenienti da paesi extra cee sui nostri mercati.

E’ l’ora di un radicale cambiamento per la nostra azienda e decidiamo di puntare con forza nel settore del fatto a mano che , di fatto , non avevamo mai abbandonato nel corso degli anni .

Frutto dell’esperienza maturata producendo per i piu’ famosi brand europei e nord americani decidiamo nel 2007 di fondare due nuovi progetti :

a) Borgo de’ Pazzi – Firenze www.borgodepazzi.com .

borgo

Registriamo questo marchio legato al territorio di appartenza e offriamo direttamente a distributori e negozi saltando dei passaggi nella filiera distributiva

b) Gomitoli.com www.gomitoli.com

Logo Gomitoli.com

Da sempre innamorato della tecnologia e stupito dal fenomeno “Internet” decidiamo di creare un negozio al pubblico privato che mi consenta di smaltire scorte di magazzino (almeno questo era l’intento iniziale”.

Questi due progetti fanno sì che la nostra produzione si debba trasforrmare radicalmente nei prossimi anni

Infatti da azienda produttrice per altri brand ( settore che ancor oggi costuituisce la parte piu’ sostanziosa del fatturato) intendiamo offrire prodotti di alta qualità, prevalentemente in fibre naturali, ad un prezzo ragionevole , grazie a distributori che credano nella nostra filosofia e riconoscano nei prodotti arigianali realizzati dalla nostra azienda /famiglia un valore aggiunto da comunicare al cliente finale.

Ci teniamo a far sapere che i processi produtti sono interamente realizzati , se non dai nostri macchinari, da aziende del territorio pratese . Per questo abbiamo aderito al progetto www.madeinitaly.org e ne abbiamo ottenuto la certificazione.

Da quest’anno inoltre grazie ad un accordo raggiunto con lo studio Petrachi e Ponzecchi realizzeremo due collezioni l’anno di filati speciali per tessuti di alta moda.

A conferma che , per noi , il futuro del made in italy sarà l’eccellenza dei prodotti intendiamo indirizzare la nostra azienda in tale direzione.

Grazie per l’attenzione.

Massimo Signori

Effe Elle quasi 40 anni di filati

 

Buona politica e cittadinanza attiva

Nella giornata di ieri abbiamo avuto l’onore di partecipare ad un evento splendido a Barberino di Mugello.

E’ stato uno splendido esempio di come si puo’ coinvolgere un paese nell’organizzazione di un evento di successo.

Una signora inesauribile come quella che vorrei ricordare come “Anna la bibliotecaria” è riuscita nell’intento di coinvolgere tutte le forze disponibili sul territorio.

La mia domenica mattina è iniziata ammirando i lavori ad uncinetto che adornavano il ponte che conduce alla piazza centrale.

Nella piazza le logge ed ogni esercizio commerciale era abbellito da un lavoro a maglia, ricordo la torta della pasticceria, gli addobbi del corso ,  gli alberi ricoperti di tessuto, e il grandissimo orso che appariva come la mascotte della manifestazione essendo posizionato su un terrazzo di un’abitazione che dominava la piazza intera.

Da lì si poteva accedere alla biblioteca , vero e proprio centro operativo della manifestazione. Erano stati terminati da poco i lavori per garantire un giardino e uno spazio giochi adatto alle famiglie con bambini all’aperto ma la sorpresa si trovava all’ultimo piano dove si potevano ammirare due opere d’arte assolute grazie alla collaborazione con Fredducci di Borgo Cashmere .

Successivamente insieme al sindaco e all’assessore allo sviluppo siamo stati in comune ad affrontare l’argomento Made in Italy che se mi seguite saprete che mi sta molto a cuore il cui momento di riflessione non mi è apparso per niente banale.

Successivamente abbiamo potuto ammirare l’ape Maglia, cioè un Ape Piaggio rivestita interamente di maglia dai soci Coop. 

Nel pomeriggio la banda del paese ha suggellato l’evento insieme al corpo ballo che ha fatto un flash mob davanti al comune.

Siamo rimasti stupiti dall’entusiasmo delle persone che hanno dato vita all’evento e di come tutte le associazioni e i politici locali appena insediati si siano messi a disposizione in un evento che ha visto vincere la buona politica e la cittadinanza attiva.

La serata è terminata con sorrisi e reciproco compiacimento per la riuscita della manifestazione con “Anna la bibliotecaria” già con diecimila idee per la prossima manifestazione.

 

Complimenti ! Bravi , Bene , Bis

Massimo Signori

 

 

 

 

 

 

 

 

Buying made in Italy yarns directly from producer

Our company has been producing yarns since 1978,

We can proudly say all manufacturing steps are made in Tuscany (Prato Area).

 

For our consumer protection and in support of local/European economy, our yarns are certified Made in Italy for the entire production process, that means having a high quality and healthy products.

 

Buying made in italy yarns directly from producer

 

Buying made in Italy yarns directly from producer is now possible on our e-shop :

logo gomitoli 96dpi

Acquistare dal produttore

 

La nostra azienda produce filati dal 1978 ed è fiera di poter dire che tutte le lavorazioni sono effettuate in Toscana, nel distretto tessile pratese.

A tutela dei consumatori e a sostegno dell’economia locale e nazionale, i nostri filati sono certificati Made in Italy per l’intera filiera produttiva, il che assicura l’acquisto di un prodotto di qualità e sicuro per la salute di chi lo utilizza.

 

Da alcuni anni è possibile acquistare i nostri prodotti per il fatto a mano direttamente sul nostro e-shop dove offriamo una vasta gamma di prodotti a prezzi contenuti :

 

logo gomitoli 96dpi

 

Buying made in italy yarns directly from producer
Buying made in italy yarns directly from producer
Translate »