Buona politica e cittadinanza attiva

Nella giornata di ieri abbiamo avuto l’onore di partecipare ad un evento splendido a Barberino di Mugello.

E’ stato uno splendido esempio di come si puo’ coinvolgere un paese nell’organizzazione di un evento di successo.

Una signora inesauribile come quella che vorrei ricordare come “Anna la bibliotecaria” è riuscita nell’intento di coinvolgere tutte le forze disponibili sul territorio.

La mia domenica mattina è iniziata ammirando i lavori ad uncinetto che adornavano il ponte che conduce alla piazza centrale.

Nella piazza le logge ed ogni esercizio commerciale era abbellito da un lavoro a maglia, ricordo la torta della pasticceria, gli addobbi del corso ,  gli alberi ricoperti di tessuto, e il grandissimo orso che appariva come la mascotte della manifestazione essendo posizionato su un terrazzo di un’abitazione che dominava la piazza intera.

Da lì si poteva accedere alla biblioteca , vero e proprio centro operativo della manifestazione. Erano stati terminati da poco i lavori per garantire un giardino e uno spazio giochi adatto alle famiglie con bambini all’aperto ma la sorpresa si trovava all’ultimo piano dove si potevano ammirare due opere d’arte assolute grazie alla collaborazione con Fredducci di Borgo Cashmere .

Successivamente insieme al sindaco e all’assessore allo sviluppo siamo stati in comune ad affrontare l’argomento Made in Italy che se mi seguite saprete che mi sta molto a cuore il cui momento di riflessione non mi è apparso per niente banale.

Successivamente abbiamo potuto ammirare l’ape Maglia, cioè un Ape Piaggio rivestita interamente di maglia dai soci Coop. 

Nel pomeriggio la banda del paese ha suggellato l’evento insieme al corpo ballo che ha fatto un flash mob davanti al comune.

Siamo rimasti stupiti dall’entusiasmo delle persone che hanno dato vita all’evento e di come tutte le associazioni e i politici locali appena insediati si siano messi a disposizione in un evento che ha visto vincere la buona politica e la cittadinanza attiva.

La serata è terminata con sorrisi e reciproco compiacimento per la riuscita della manifestazione con “Anna la bibliotecaria” già con diecimila idee per la prossima manifestazione.

 

Complimenti ! Bravi , Bene , Bis

Massimo Signori